Attualità

Dagli U.S.A. nuove ombre su AstraZeneca: “Potrebbero aver presentato dati vecchi e fuorvianti su efficacia del vaccino”

Tali dichiarazioni, riportate anche dal Istituto Nazionale per le Allergie e le Malattie Infettive statunitense (NIAD), arrivano appena 24 ore dopo il rilascio dei dati relativi alla Fase 3 da parte dell’azienda farmaceutiche che, riferendosi a studi condotti su larga scala negli U.S.A, avevano indicato il vaccino come efficacie al 79% nelle prevenzione dei casi asintomatici e al 100% nella prevenzione dei casi gravi e dei ricoveri ospedalieri. […]