84MILA DOLLARI PER GUARIRE DALL’EPATITE C

0
26

La Food and Drug Administration (FDA), l’agenzia statunitense che regolamenta il commercio di farmaci ed alimenti, ha appena approvato Sovaldi, una pillola prodotta da Gilead Science e a base di sofosvubir che riesce a sconfiggere anche i ceppi più resistenti di epatite C.

L’epatite C al momento viene curata con iniezioni di interferone, che possono dare anche effetti secondari, e con la ribavirina.

Il farmaco, come già detto, è stato messo a punto dalla Gilead Sciences e può essere usato per una terapia anche senza l’interferone, con la somministrazione di una pillola al giorno per almeno 12 settimane, per un costo complessivo di circa 84 mila dollari. “Oggi abbiamo fatto un passo avanti fondamentale per il trattamento dell’epatite C, aprendo la via a nuove possibilità di fermare la diffusione di questo virus e le gravi conseguenze di questa malattia”, ha detto in una nota John Ward, direttore della Divisione epatiti dei Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) di Atlanta.

Comments

comments