BLU(E): L’APPLICATIVO CHE DARA’ LA VOCE AGLI AUTISTICI

0
25

Blu(e) (Became Language’s User Experience) è il nome dell’applicativo che darà voce ai soggetti affetti da disturbi che coinvolgono il linguaggio e la comunicazione, come l’autismo e l’afasia. Realizzato dalla start up roveretana Neocogita partner di Samsung, che si occupa di applicazioni tecnologiche su base neuroscientifica, Blue è un comunicatore su tablet touchscreen pensato e progettato da tre ragazzi formati presso la Facoltà di Scienze Cognitive di Rovereto dell’Università degli Studi di Trento. Unendo la passione per le nuove tecnologie e le competenze maturate in ambito neuroscientifico, hanno pensato ad una nuova concezione di comunicatore che traspone in digitale gli ausili analogici attualmente utilizzati per la Comunicazione Aumentativa Alternativa che sfruttano un sistema di simboli per favorire la comunicazione in soggetti affetti da autismo, ma non solo. Blue è un applicativo completamente personalizzabile per il singolo utente che potrà utilizzare gli stessi simboli e la stessa organizzazione spaziale già appresa con l’ausilio cartaceo.

E’ inoltre dotato di un database audio di parole in diverse lingue, registrate appositamente da persone reali e differenziate in base a sesso e a fascia d’età. Queste funzionalità vengono rese disponibili agli utenti in maniera ottimale attraverso i tablet Samsung Galaxy Tab2 10.1, che grazie alle loro performance e flessibilità di sviluppo hanno semplificato l’integrazione e la possibilità di sviluppi futuri. Il sistema è interfacciato ad una piattaforma online che permette alla famiglia, al care giver e al terapeuta di creare configurazioni personalizzate per il singolo utente e di monitorizzare le performance. L’applicazione infatti registra ed invia all’area riservata web associata a ciascun utilizzatore, dati statistici di utilizzo che vengono elaborati e presentati sotto forma di grafici. Tutte questa caratteristiche fanno di Blue un comunicatore di nuova concezione che unisce una totale personalizzazione in base al livello dell’utente, e un sistema di analisi utile a ricercatori e terapeuti per effettuare screening della comunicazione ai fini di ottimizzare, migliorare e impostare interventi e training individualizzati mirati.

Neocogita è una start up di Rovereto che fornisce servizi specializzati e prodotti tecnologici (software e hardware) nel settore del fitness cognitivo, del benessere mentale e dei special needs. La nostra missione è promuovere e diffondere la cultura e gli strumenti dell’allenamento mentale basato su ricerca scientifica, ed estendere al cognitivo e all’emozionale quello che da decenni avviene per il fitness fisico. La divisione special needs si occupa di progettare e realizzare dispositivi tecnologici per soggetti con bisogni educativi speciali.

Comments

comments