DALLA WEBCAM CHIUNQUE PUO’ ESSERE INVOLONTARIAMENTE CONTROLLATO

0
35

La donna era scioccata quando ha ricevuto due foto nude di se stessa e-mail, il fatto è avvenuto negli USA ed apre una questione da molti sottovalutata. Le foto sono state scattate nel corso di un periodo di diversi mesi, a sua insaputa, dalla telecamera incorporata sul suo computer portatile.

L’FBI è stata in grado di identificare un sospetto: il suo compagno di liceo, un uomo di nome Jared Abrahams, che con un software è riuscito a spiare da remoto su di lei e molte altre donne.

La maggior parte dei computer portatili con telecamere incorporate hanno una importante funzione di privacy che consiste in una luce che si dovrebbe attivare ogni volta che la fotocamera è in uso. Ma la vittima ha detto che  non ha mai visto la luce sul suo computer portatile accendersi. Come risultato, non aveva idea che fosse sotto sorveglianza.

Marcus Thomas, ex aiuto regista dell’ Operational Technology Division dell’FBI, ha detto in un recente articolo che l’FBI è stata in grado di attivare di nascosto fotocamera di un computer,e di usare tale possibilità a lungo.

Comments

comments