Favorire la partecipazione attiva dei cittadini, essere attenti ai bisogni dei giovani e non solo: questi i temi al centro di LINK!

0
31

Mentre attorno a noi si sviluppa il clima del Natale, tra richiami alla solidarietà e solleciti alla ripresa dei consumi, il Trentino mostra nuovi passi avanti nella trasformazione digitale. Uno sforzo “corale”, in cui le diverse comunità di “portatori di interesse” giocano un ruolo rilevante.

Proprio di questo, degli “stakeholder” e del loro ruolo per garantire il successo di un progetto parliamo, in questo nuovo numero di LINK, in Trend per raccontare i contenuti sviluppati da un’interessante iniziativa promossa dal Branch Trentino-Alto Adige del PMI-Northern Italian Chapter. Un evento dal suggestivo titolo “Gli stakeholder di progetto: spada di Damocle o chiave per il successo?”, con contributi dall’accademico al libero professionale, chiuso con interessanti testimonianze concrete tratte da progetti quali il Tunnel di base del Brennero ed il Protocollo Informatico Trentino.

Proseguiamo con Primi Piani con un resoconto redatto dagli insegnanti accompagnatori delle due classi quinte dell’Istituto Tecnico Economico e Tecnologico “C.A. Pilati” di Cles in visita presso Informatica Trentina. Una mattinata trascorsa tra la presentazione delle sfide verso il Trentino Digitale ed il coinvolgimento attivo degli studenti, parlando di temi che spaziano dall’ingresso dei giovani nel mercato del lavoro, per proseguire con la sicurezza in ambito Internet, per finire con quelli più squisitamente tecnologici, legati all’infrastruttura di Data Center.

In Focus diamo evidenza alla giornata dedicata a “Accesso ai luoghi, una questione di cultura e pari opportunità”, promossa da Handicrea che è stata anche l’occasione per illustrare una nuova versione, semplificata e di più semplice utilizzo della app Trentino Accessibile, presentata da Informatica Trentina. Iniziative come questa confermano che il Trentino vuole essere un territorio ospitale ed accessibile per tutti.

In Migliori Pratiche illustriamo il nuovo passo avanti del progetto “Cartella clinica del cittadino” (TreC) che nella sua terza fase, si prefigge di favorire la partecipazione attiva del cittadino nella gestione della propria salute, per implementare percorsi di cura integrati e personalizzati e per attivare modalità di monitoraggio remoto dei pazienti.

Trentino as a Lab ci presenta infine il “lancio” delle prossime iniziative previste nel 2016 che interesseranno la rete dei “Living Lab” europei, tra cui il nuovo bando per aderire alla rete dei Living Labs, la prossima edizione Open Living Lab Days 2016 che si terrà a Montreal in Canada ed alla collegata “Call for papers” finalizzata a raccogliere articoli e spunti per la crescita dei Living Lab come “luoghi” di promozione dell’innovazione.

Un Trentino che vuole essere sempre più “interconnesso” al proprio interno ed in grado di confrontarsi con i migliori sistemi territoriali!

Comments

comments