LAWRENCE LUNDY COMMENTA IL NUOVO BLACKBERRY CLASSIC

0
22

Il rilascio del BlackBerry Classic è un tentativo di tornare all’antico splendore dell’azienda. Con lo 0,7% della quota di mercato globale nel Q3 2014, BlackBerry è quasi irrilevante nell’attuale mercato degli smartphone. Ma contando su un marchio globale forte e sul sostegno delle imprese e dei governi, BlackBerry spera che il Classic riaccenderà l’interesse e che porterà a una svolta nelle fortune della società. È improbabile che ciò accada.

BBM e sicurezza non sono più fattori di differenziazione

Nei giorni felici, il fattore chiave di differenziazione del BlackBerry era BBM, il sistema gratuito e sicuro di messaggistica verso altri utenti di BBM. BlackBerry ha beneficiato di un forte effetto di rete e dell’assenza di concorrenza nell’ambito della messaggistica mobile. Con la crescita di competitor come WhatsApp, Facebook Messenger e Viber, BlackBerry ha assistito a un effetto contrario, nel momento in cui gli sviluppatori hanno smesso di creare app per la piattaforma BlackBerry. Il rilascio di BBM per Android e iOS è arrivato troppo tardi.

La tradizionale roccaforte di BlackBerry sono state le aziende, poiché l’attenzione del marchio alla sicurezza ben si accordava con i dipartimenti IT aziendali. Ma quando la tendenza BYOD ha portato dispositivi iOS e Android in ambito aziendale, la domanda di dispositivi Blackberry è diminuita. Ciò ha eroso il valore di BlackBerry Enterprise Server e dell’intera soluzione BlackBerry. I miglioramenti della sicurezza e le funzionalità di controllo di identità e accessi nelle ultime versioni di iOS e Android indeboliscono ulteriormente la posizione competitiva di Blackberry. Le aziende di Enterprise Mobility, tra cui AirWatch e MobileIron, offrono alle aziende la possibilità di gestire qualsiasi dispositivo e applicazione, con qualsiasi sistema operativo. Questi sono i concorrenti di BlackBerry ora, non Apple o Samsung.

BlackBerry non può essere un’azienda di dispositivi e servizi

Il nuovo rilascio del BlackBerry Classic lascia perplessi. BlackBerry dovrebbe concentrarsi sull’offerta di servizi di sicurezza e mobilità enterprise di alto livello per i clienti aziendali. Non può fornire una soluzione end-to-end di mobilità enterprise dal server allo smartphone. La guerra degli smartphone è persa. Diversi tentativi di introdurre nuovi dispositivi, come le serie Z e Q e più recentemente il Passport, sono stati accolti da vendite tiepide. Senza un ecosistema di rinforzo, il supporto cross-platform dovrebbe essere la priorità, non il mantenimento di un sistema operativo e di un portafoglio di smartphone. Microsoft si trova esattamente nella stessa difficile situazione strategica. Come creare una differenziazione dei dispositivi del marchio e allo stesso tempo sostenere un business di servizi realmente cross-platform? Questi obiettivi contrastanti sono quasi impossibili da conciliare. Il rilascio del Classic suggerisce che BlackBerry pensa di poter fare entrambe le cose. Io non sono d’accordo.

Comments

comments