Grecia toglie le limitazioni a turisti italiani. Di Maio chiede regole e criteri “uguali per tutti”

“Il ministro Di Maio mi ha aggiornato sui dati in Italia nettamente migliorati. La Grecia toglie dal prossimo lunedì, in maniera graduale fino alla fine del mese, tutte le limitazioni nei confronti dell’Italia. Esprimo i sentimenti di solidarietà da parte del popolo greco al popolo italiano.”

Dopo le polemiche delle scorse settimane sulla decisione della Grecia di vietare l’ingresso nel paese ai turisti italiani, con queste parole il Ministro degli Esteri ellenico, Nikos Dendias, ha informato della volontà di togliere le limitazioni e permettere a tutti i turisti italiani che lo vorranno di poter passare le loro vacanze in Grecia.

Sulla decisione del Governo greco è intervenuto direttamente il Ministro degli Esteri italiano, Luigi Di Maio, che, come riporta ANSA, dopo esseri congratulato con il collega greco per la decisione assunta ha aggiunto: “Sono contento che l’amico Dendias mi abbia rassicurato sul fatto che la Grecia aprirà all’Italia sicuramente entro la fine del mese, eliminando qualsiasi tipo di blocco e obbligo di quarantena per gli italiani con l’impegno a valutare, in base ai dati, una riapertura già dalle prossime settimane”.

Di Maio, concludendo il suo intervento, ha poi ricordato come sia importante avere regole e criteri uguali per tutta l’Unione Europea in tema di mobilità per evitare di danneggiare ancor di più il turismo, aggiungendo come sarebbe sbagliato lasciare le decisioni finali a singoli accordi tra i paesi.