Sport

100 anni di Moto Guzzi, a Trento

“Montano e smontano le moto nei garage e sono pronti a sistemare i serbatoi col vetroresina” per personalizzarli quando cambia qualcosa: sono i motociclisti, per i quali oggi c’è stata un’oretta in compagnia del Team Guareschi, insieme al pilota e DJ Ringo, con Paolo Ianieri e Marco Masetti e Agostino… un terrier. Chi non ha il garage sfrutta l’officina degli amici. I motociclisti sono fatti così, condividono gli attrezzi anche in gara e sono sempre lì che smanettano a qualcosa.

Foto Cecco – Gobber

Gianfranco Guareschi è pilota vincitore della Daytona Battle of Twins su Moto Guzzi, Vittoriano è pilota e tester di Moto GP Team Manager del Moto Guzzi Endurance, hanno parlato di come la Guzzi abbia fatto a suo modo la storia di un marchio italiano che dal 1921 è arrivato ovunque, portando con sé successi e in tanti casi innovazioni: lo stabilimento a Mandello del Lario – un posto senza svincolo autostradale e talmente sperduto che bisogna proprio fare un Pellegrinaggio per scovarlo, ma se ci vai ti compri per forza una Guzzi, a meno che non sei a corto di liquidi – deve la sua storia a eventi che hanno riguardato i suoi due fondatori, Carlo Guzzi e Giorgio Parodi, che sul principio del boom del motociclo hanno investito tutto sulle due ruote. E hanno fatto bene. Sono 100 gli Anni celebrati da Moto Guzzi a Trento, nella fantastica cornice di Piazza Duomo, durante Il Festival dello Sport 2022.

Dai modelli storici da corsa, al galletto a ruota alta che è un precursore degli scooteroni di oggi, dalla pinzatura dei freni posteriore a quella anteriore, da una sorta di rollbar a una sorta di abs di un tempo, dalla Parigi Dakar al MotoMondiale: la storia della Moto Guzzi è stata riepilogata in una carrellata di avvenimenti e di successi, con qualche episodio da ricordare, come la storia di Omobono Tenni, un pilota leggendario.

L’ultima moto presentata sul mercato da Guzzi è la V100, ma la storia del marchio italianissimo, che dal 2004 fa parte del Gruppo Piaggio, è una storia italiana da ricordare in generale. MC

Secolo Trentino