Sicurezza, De Bertoldi (FdI): "Più forze dell'ordine a Rovereto"

Non è finita la lotta tra gli anarchici e la destra trentina. In un’interrogazione al Ministro dell’Interno Matteo Salvini infatti, il Senatore Andrea de Bertoldi ha dichiarato quanto segue: “Bisogna fare chiarezza su quanto denunciato da più quotidiani riguardo al tentativo di un gruppo di manifestanti appartenenti ai centri sociali di impedire al parroco di Rovereto, insieme ad alcuni fedeli, di recitare il rosario nei pressi dell’ospedale Santa Marina del Carmine“.
Rivolgendosi a Salvini, il Senatore de Bertoldi ha anche richiesto “di potenziare l’organico degli agenti di sicurezza e dei presidi a tutela della comunità di Rovereto, in considerazione della situazione attuale esistente nella città in relazione all’aumento degli episodi di violenza e di aggressione“.
Sempre secondo il Senatore, la recrudescenza di questi fenomeni violenti potrebbe essere anche l’occasione per operare una mappatura dei centri sociali occupati e autogestiti a Rovereto. Di questi, sarebbe opportuno secondo de Bertoldi segnalare quelli maggiormente a rischio per la presenza di frange estreme dell’antagonismo e dei movimenti anarco-insurrezionalisti.