Che anticoncezionali usano le pornostar?

Una domanda che sorge spontanea a molti, ma che spesso non ha facile risposta: che anticoncezionali usano le pornostar? La risposta ci viene fornita da Qora e precisamente da alcuni esperti nel settore. I preservativi possono essere usati durante le scene, ma solitamente il loro scopo è decorativo o per invitare le persone a non contrarre malattie sessualmente trasmissibili. Dobbiamo comunque premettere che il settore prevede rigidi controlli per evitare la diffusione, per esempio, dell’HIV.

Solitamente le pornostar utilizzano pillola, IUD o prodotti simili, ma vi sono casi in cui procedono persino a farsi legare le tube.

Riguardo alla domanda che anticoncezionali usano le pornostar si pone anche un altro quesito: cosa succede qualora una pornostar rimanesse incinta? Un noto proprietario di un sito porno di foto di nudi natural ha spiegato che: “La maggior parte delle pornostar opterebbe per un aborto. Se avesse scelto di tenere il bambino, le sarebbe offerto di lavorare nel porno in gravidanza fino a 8 mesi circa. L’agente toglierebbe il modello dagli elenchi fino a quando non si sente di ritornare sulle scene”. Una scelta quindi autonoma e che dipende da caso a caso. E’ comunque un’ipotesi del tutto remota e non si sono registrati casi di gravidanze causate dal lavoro.

Naturalmente, tutte le performer pornografiche usano contraccettivi per ridurre enormemente il rischio di gravidanza. Molte persone nel mondo reale fanno tanto sesso quanto le porno performer e non rimangono incinte. Gli uomini possono anche ottenere una vasectomia. Una scelta comunque più difficile e usata più di rado.