A Soviet II-76MD Candid-B aircraft begins its takeoff roll after stopping at the base while en route to an air show in Canada.
Attualità Esteri Eurozona

Coronavirus: Putin manda 9 aerei pieni di medici e di attrezzature per l’Italia

Le forze aerospaziali russe hanno concentrato nove aerei da trasporto militari all’aeroporto di Chkalovsky nella regione di Mosca per consegnare squadre di virologia e attrezzature in Italia per combattere il coronavirus. Lo ha riferito domenica ai giornalisti del Ministero della Difesa della Federazione Russa. Da altre fonti autorevoli sembra che sia solo l’inizio in termini di aiuti al nostro Paese, unito dalla Russia da un’amicizia secolare.

Il ministero ha aggiunto che l’IL-76, insieme agli equipaggi, è stato rapidamente trasferito all’aeroporto dalle regioni di Pskov, Ul’janovsk e Orenburg. Il dipartimento militare ha anche osservato che la creazione di un gruppo aereo è stata completata.

Il Ministero della Difesa invierà circa 100 specialisti nel campo della virologia e dell’epidemiologia in Italia per assistere nella lotta contro il coronavirus, oltre a otto squadre mediche e infermieristiche con attrezzature per la diagnosi e la conduzione delle misure di disinfezione. L’agenzia ha indicato che gli specialisti hanno una significativa esperienza internazionale nella lotta alle epidemie. 

In precedenza, il Ministero della Difesa ha riferito che, a nome del presidente russo Vladimir Putin, il dipartimento militare sta creando una campagna aerea che consegnerà otto squadre mobili di virologi e medici militari russi in Italia dal 22 marzo, sistemi di disinfezione di aerosol automobilistici per veicoli e territori e attrezzature mediche.

Sabato, il presidente russo Vladimir Putin in una conversazione telefonica con il primo ministro italiano Giuseppe Conte ha confermato la sua disponibilità a fornire prontamente l’assistenza necessaria e ne ha delineato i parametri specifici.

Riguardo l'autore

giuseppepapalia

Giornalista, addetto stampa e social media manager. A Bruxelles dal 2019, per TotalEU, mi occupo di comunicazione e strategia politica al Parlamento europeo attraverso TotalEU. Caposervizio ad interim per Secolo Trentino, con collaborazioni varie per l'Italia, dal cuore nevralgico dell'Ue.

Commenti

Click here to post a comment
Secolo Trentino