A quasi cento anni dall’entrata nella Grande Guerra dell’Italia, avvenuta il 23 maggio 1915, sembra imporsi una riflessione più ampia non tanto sui movimenti bellici che coinvolsero ingenti quantità di soldati e civili, sulle terribili devastazioni che questi comportarono, quanto piuttosto su cosa portò all’avvenimento di tali scenari, sui responsabili di questa inutile strage. Ogni Stato che entrò in questa danza macabra aveva i...
Sottomissione: il libro peggio recensito della storia, anche perché la maggior parte dei recensori non lo aveva neppure letto. Ci si attende il solito Houellebecq, con scrittura celiniana, e ci si ritrova alla prese con un romanzo scritto facile facile. Con qualche scena di sesso più o...
L’immagine idillica che ha accompagnato tanti di noi per lunghi tratti della nostra vita è stata quella di un camino, di due soffici poltrone di velluto verde, dell’oscurità lambita da un fuoco irregolare, di una tazza di cioccolata calda in mano, di un nonno o una nonna intenti o...
Ieri sera presso la sala comunale in Via della Verruca si è svolto un incontro del Circolo Stella Verde in cui è stato presentato l'ultimo libro di Gigi Moncalvo dal titolo "Agnelli segreti". L'evento, organizzato da Gianni Festini Brosa, ha avuto una buona partecipazione di pubblico. Moncalvo con ironia...
Il giornalismo politico ha, da sempre, avuto diverse sfaccettature. Accanto agli organi ufficiali di partito, con talvolta tiratura nazionale e dai chiari orientamenti, si muove un mondo variegato, che permette modalità di espressione che, altrimenti, andrebbero perse dietro una rigida maschera di monotonia burocratica. Ciò fu incarnato da “La Voce...
Il giornalismo politico ha, da sempre, avuto diverse sfaccettature. Accanto agli organi ufficiali di partito, con talvolta tiratura nazionale e dai chiari orientamenti, si muove un mondo variegato, che permette modalità di espressione che, altrimenti, andrebbero perse dietro una rigida maschera di monotonia burocratica. Ciò fu incarnato da “La Voce...
Giovannino Guareschi, il 20 e 27 gennaio 1954, pubblicò su Candido le fotocopie di due lettere firmate “De Gasperi“: la prima dattiloscritta è datata 19 gennaio 1944 e invitava il comando inglese di Salerno ad armare i partigiani e a compiere bombardamenti aerei sugli obiettivi militari della periferia di Roma per fiaccare il morale dei collaborazionisti. La seconda, scritta a...
Il nostro paese può vantare un nuovo simbolo patriottico che si chiama Negroni. Il famoso cocktail è al momento l’unico nostro prodotto ad essere celebrato in tutto il mondo;  il New York Times ha dedicato al fenomeno un lungo articolo. Il Negroni, si legge e si era...
Le leggende e i film ce li hanno presentati in due vesti opposte: l’una dall’aspetto dignitoso, tranquillo, quieto; l’altra dall’aspetto feroce, cattivo, mostruoso. Due facce della stessa medaglia, sovente presenti in un unico corpo, pronte ad esplodere senza un motivo scatenante. Antonio Boggia, detto il “Mostro di Stretta Bagnera“, è considerato...
Non sempre la vita di personaggi famosi si rivela facile: guardate ad esempio Albert Einstein, il più famoso scienziato del Novecento. Dovette affrontare il rischio di essere rapito dalla Gestapo e incentivare Roosvelt a costruire la bomba atomica, che in realtà non fu mai realizzata quando l'idea era...