Il primo riguarda la componente economica, che registra una diminuzione, ma soprattutto, per il quarto mese consecutivo, peggiorano le aspettative sulla disoccupazione. Si tratta quindi di un dato da valutare con le dovute precauzioni, tenendo conto dei segnali negativi che ancora provengono dai principali indicatori economici, a partire dall’andamento occupazionale...
Hacker in azione sui clienti di Unicredit: "negli scorsi mesi, così come si legge su Agi, hanno prelevato i dati di 400mila persone, ma secondo quanto riporta Repubblica nessun codice o password che permetta di operare senza autorizzazione sui conti correnti". A comunicare l'incursione informatica è stata la stessa banca,...
Nel 2016 il saldo commerciale dei prodotti “made in Italy” ha registrato un valore positivo pari a 121,6 miliardi di euro: dato pressoché in linea con quanto avvenuto negli ultimi anni. Un risultato, comunque, che “oscura” quello negativo realizzato dai prodotti manifatturieri “non made” (- 31,2 miliardi di euro)...
Aumentano le assunzioni, ma calano i contratti stabili: solo 1 su 4 risulta a tempo indeterminato. Lo rileva l’Inps nell’osservatorio mensile sul precariato: “Nei primi 5 mesi del 2017, nel settore privato, si registra un saldo, tra assunzioni e cessazioni, pari a +729.000”, superiore a quello dei due anni precedenti (considerando il periodo...
“Sembra davvero incredibile - dichiara l´europarlamentare Borghezio - come, in questa Ue che ha spesso offerto il fianco a casi clamorosi di conflitto di interessi come quelli dell´ex-commissaria Kroes con le sue società off-shore non dichiarate o dell´ex-presidente Barroso con Goldman Sachs, ci si finga di stupire per l´emergere...
Dopo la pensione? La valigia. Perché di fronte alla prospettiva di assegni sempre più bassi, più di due trentini su tre (69%) si dicono disposti addirittura a trasferirsi all’estero per poter mantenere uno stile di vita simile a quello attuale e trovare un ambiente e servizi più adatti alla...
Lo denuncia l’On. Mario Borghezio con una interrogazione rivolta alla Commissione Europea. Secondo Borghezio “una recente ricerca del centro studi Impresa Lavoro sottolinea che, nonostante lievi miglioramenti dovuti all’introduzione della fatturazione elettronica, la Pubblica Amministrazione in Italia resta tra le ultime in Europa per tempi di pagamento dei propri...
I dati diffusi oggi dall’Istat sulla povertà nel nostro Paese fotografano una situazione di forte criticità. Nel 2016 sono 1 milione e 619mila le famiglie in condizione di povertà assoluta, situazione che coinvolge 4 milioni e 742 mila individui. Un dato stabile rispetto al 2015, ma che segna importanti variazioni in...
Aumenta dello 0,7% la produzione industriale a maggio, segnando un incremento del 2,8% sull’anno. Un segnale decisamente positivo, anche se ancora incerto, visti gli andamenti altalenanti di questo importante indicatore economico. “La produzione industriale, rappresenta, infatti, il reale termometro per capire lo stato di salute dalla nostra economia: per questo è...
Secondo i dati elaborati dall’Ufficio studi della CGIA, per le piccole e medio imprese italiane i costi dell’energia elettrica e del gas sono tra i più elevati in Ue. Rispetto alla media dei paesi dell’area euro, infatti, l’energia elettrica ci costa, per ogni 1.000 Kw/ora consumati (Iva esclusa), 155,6 euro: la...