Azienda sanitaria: la Giunta nomina il commissario

Preso atto della volontà del dottor Pierpaolo Benetollo di rimettere il proprio mandato da direttore generale dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari, ed a seguito degli esiti dell’indagine interna che si è conclusa oggi riguardante il reparto di ostetricia e ginecologia dell’Ospedale Santa Chiara, la Giunta provinciale di Trento ha nominato questa sera il commissario che avrà il compito di guidare l’APSS.
L’incarico è stato affidato al dottor Antonio Ferro, attuale direttore sanitario dell’Apss.
Nel ringraziare il dottor Benetollo per il lavoro svolto, con particolare riferimento all’impegno per contrastare gli effetti del Covid-19, la Giunta ha già comunicato al professionista l’intenzione di avvalersi della sua esperienza anche in ottica di continuità con il programma di riorganizzazione dei servizi ospedalieri trentini.

INFERMIERI DI PROSSIMITA’

“Crediamo molto nell’infermieristica di prossimità e di vicinanza – ha detto l’assessore alla salute Stafania Segnana, presente insieme al dirigente del Dipartimento Giancarlo Ruscitti – tanto che abbiamo dato mandato all’Azienda sanitaria di potenziare questo servizio, molto apprezzato e richiesto dai cittadini. Nonostante qualche rallentamento causato dalla pandemia, siamo riusciti a partire con l’Infermiere di Comunità a Pieve Tesino, a Baselga di Pinè, a Pinzolo, a Ledro e qui ad Ala. E sicuramente andremo avanti cercando di rafforzare questo progetto.

Gli infermieri hanno una professionalità che deve essere valorizzata e su questo stiamo lavorando. Ringrazio l’Ordine delle professioni infermieristiche del Trentino e tutti gli infermieri per il ruolo fondamentale svolto nel contrasto alla pandemia, in questi mesi così difficili”.

Al congresso sono intevenute anche Renata Brolis e Simona Sforzin dell’Area cure primarie di Apss.

Immagini e video a cura di Ufficio Stampa

Fonte: Ufficio stampa PAT