Lega Trentino in videoconferenza con Salvini: sul tavolo le necessità della popolazione trentina

Si è svolto nella giornata odierna l'incontro (in modalità videoconferenza) tra il Segretario Federale Matteo Salvini e gli esponenti trentini della Lega, che ha visto la partecipazione di parlamentari, consiglieri provinciali e del direttivo regionale con l'obiettivo di individuare i focus e le priorità da portare avanti attraverso la sinergica azione politica da Trento a Roma, al fine di offrire alla popolazione trentina maggiori e qualitativamente migliori servizi.

Minacce a Urzì – Cia, Ambrosi e Rossato (FdI Trentino): “Solidarietà al nostro Capogruppo...

Nella giornata odierna il Capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale Alessandro Urzì ha ricevuto una lettera minatoria contenente il seguente messaggio: “Gli italiani...

“NELLA VITA LE TR**E RESTANO TR**E”. SAVOI: “RASSEGNO LE MIE DIMISSIONI DA PRESIDENTE DELLA...

“NELLA VITA LE TROIE RESTANO TROIE” e a Savoi, quel post, costa il posto. Queste le parole su cui si è scatenata una vera...

Il PATT “Blockfrei” torna al Governo della Regione: Ossanna in Giunta con la Lega...

Ossanna Assessore regionale del Trentino-Alto Adige, all'interno di una Giunta guidata dalla Lega e dall'SVP. Uno scenario che anni fa sarebbe sembrato pressoché impossibile,...

Silvia Zanetti presenta interrogazione sul parcheggio pertinenziale di San Donà: “creati evidenti disagi per...

"Le opere intraprese per la realizzazione del parcheggio pertinenziale di circa 80 posti nella piazza di san Donà, vista la carenza di posti alternativi, stanno...

Approvato odg sul potenziamento delle connessioni in Trentino. Cavada: “ridotto iter da 3 mesi...

Adeguata la disciplina provinciale sulla conferenza dei servizi alla normativa statale per garantire tempi ridotti per l’acquisizione dei pareri e prevedere casi di silenzio giustificativo. Ha trovato così attuazione l’ordine del giorno presentato dal Consigliere provinciale Gianluca Cavada con il quale si chiedeva il potenziamento delle connessioni telematiche in Trentino. “Si tratta di un tema di stretta attualità e che ha trovato particolare importanza a seguito dell’incremento nell’uso di internet ai tempi dell’emergenza sanitaria, emergenza che ha fatto emergere come sia indispensabile garantire una adeguata copertura internet sul nostro territorio. – ha affermato il Consigliere Cavada che poi ha aggiunto - In questo contesto non posso far a meno di ricordare che l’obiettivo è quello di garantire una copertura per la banda ultra larga ad almeno 100 Mbps per l’85% della popolazione e che prevede un aumento nell’evoluzione delle realizzazioni di UI FTTH in comuni con lavori terminati dai 20 mila del 2020 ai 212 mila del 2022. Grazie a questo intervento normativo – da me promosso in Consiglio provinciale e attuato dalla Giunta provinciale – e al miglioramento dell’organizzazione interna all’amministrazione, l’iter di approvazione dei progetti per la realizzazione delle reti in fibra ottica comunali si è ridotto dai precedenti 3 mesi a circa tre settimane.

Alessia Ambrosi lascia la Lega ed entra in FDI

Alessia Ambrosi lascia la Lega ed entra in FDI

Alto Adige e Mutazioni del virus, non c’è concordanza

Secondo il Movimento Sudtiroler Frei Heitlichen la cosiddetta "mutazione sudafricana" è stata finora dimostrata solo in una persona. "Chiunque il lunedì voglia andare a lavorare...

Ugo Rossi lascia il PATT. È ora per la nascita di un Blockfrei?

La notizia politica trentina del giorno non può che essere l'addio di Ugo Rossi al PATT, il Partito Autonomista Trentino Tirolese. Un addio pesantissimo,...

Monguelfo-Tesido, al Comune l’areale dell’ex Caserma Battisti

La Provincia autonoma di Bolzano ha ceduto al Comune di Monguelfo-Tesido una parte dell'areale dell'ex caserma Cesare Battisti, due strade d'accesso e altre aree adiacenti. Non essendo...