Politica

Fugatti: chiediamo al Governo il ripristino di tutte le competenze speciali

Il Presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti è sceso a Roma per partecipare alla Conferenza delle regioni e province autonome convocata dal presidente Massimiliano Fedriga alla presenza del ministro Roberto Calderoli. Oltre al tema nazionale dell’autonomia differenziata le Province autonome di Trento e Bolzano hanno chiesto al Governo il rispetto delle competenze speciali.

“Il ripristino della sfera di legislazione di tutte le competenze già in essere, la possibilità di ampliarle e migliorare i rapporti finanziari tra lo Stato e le province autonome. Questi sono i punti salienti che vogliamo portare a un tavolo istituzionale con il ministro alle autonomie Roberto Calderoli”. È quanto ha dichiarato il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti al termine della prima Conferenza delle regioni e province autonome in presenza dopo la pandemia con la partecipazione, appunto, anche del ministro Calderoli. “Alcuni uffici statali non tengono ancora conto delle prerogative delle speciali – ha spiegato Fugatti – noi abbiamo chiesto, in una revisione generale, che vengano prese in considerazione le tutele dovute e doverose delle competenze delle nostre autonomie”.

Tags
Secolo Trentino