Mara Dalzocchio: “Piena solidarietà a Cristina Santi”

Mi stupisce leggere una così netta presa di posizione da parte del centrosinistra autonomista, costituito da soggetti interessati a replicare semplicemente per partito preso, autoproclamandosi soli custodi della verità assoluta. Non mi pare che da parte loro ci sia stata altrettanta celerità nel difendere l’allora Ministro degli Interni quando difendeva i confini del nostro Paese. Il loro comportamento non mi stupisce così come non mi sorprende la presa di posizione a difesa di una figura istituzionale, ormai anacronistica, che necessita di una revisione tramite una riforma costituzionale che preveda finalmente l’elezione diretta del Presidente della Repubblica. Sarei curiosa comunque di sapere se questa stessa difesa a oltranza sarebbe avvenuta anche nel caso in cui uno della Lega occupasse il ruolo oggi ricoperto da Mattarella. Dopo simili dichiarazioni si può tranquillamente affermare che per fortuna c’è la Lega a guidare il Trentino e in Italia attua una forte opposizione, altrimenti dovremmo solo sottostare alle verità assolute di tali personalità. Solidarietà dunque a Cristina Santi, che siamo certi rappresenterà un baluardo a difesa della libertà d’espressione, contro l’oppressione del pensiero unico del centrosinistra.

Questo quanto dichiarato in una nota stampa dalla Capogruppo Mara Dalzocchio.