Vaccino Pfizer. Frasi shock di Bolsonaro: “manomettono il sistema immunitario delle persone. Se diventi un alligatore è un problema tuo”

photocredit: italiacuba.it

“Io non mi vaccinerò e qualche imbecille dice che sono un cattivo esempio”

Con queste parole il Presidente del Brasile, Jairson Bolsonaro, ha voluto ironizzare, fornendo il suo personale punto di vista, sul vaccino anti-covid dell’azienda farmaceutica Pfizer.  

Nonostante il vaccino contro il coronavirus sia ritenuto dai più, autorità sanitarie internazionali su tutti, il metodo più sicuro ed indicato per debellare definitivamente la piaga del Covid, il Presidente brasiliano ha mostrato di essere molto scettico sulla vicenda, invitando la propria popolazione a muoversi con cautela. 

Bolsonaro, non nuovo “a sparate” di questa portata sul tema coronavirus, già negli scorsi mesi infatti era stato protagonista di un gesto molto controverso che l’aveva portato al centro di numerose polemiche.

Nello specifico, lo scorso marzo, il Presidente del Brasile, aveva violato le norme restrittive emanate dal suo Ministro della Sanità passeggiando, in piena emergenza sanitaria, per il centro della capitale Brasilia. Non solo, in quell’occasione Bolsonaro si era addirittura fermato a scattare diversi selfie con alcuni passanti e immortalando il tutto con alcuni video sui social, poi prontamente rimossi una volta divampate le polemiche.

Ad acuire la gravità delle azioni del Presidente brasiliano era arrivata, nelle settimane successive, anche la notizia della sua positività al Covid-19. Rendendo ancora più evidente come, con la sua spregiudicatezza e le sue azioni controverse, avesse esposto a numerosi (e inutili) rischi la sua popolazione.

Oggi, a distanza di mesi dall’accaduto, Jairson Bolsonaro è tornato a far parlare di sé e, riferendosi ancora al vaccino di Pfizer ha poi rincarato la dose affermando di non volersi vaccinare, sia perché in possesso degli anticorpi avendo già contratto il virus, sia perché preoccupato dai possibili effetti collaterali

“Alla Pfizer sono stati chiari: non ci prendiamo la responsabilità per eventuali effetti collaterali. Se diventi un alligatore è un problema tuo, se diventi un superuomo è un problema tuo, se a una donna crescerà la barba sarà un problema suo. Loro non si prendono responsabilità. E quel che è peggio, manomettono il sistema immunitario delle persone” ha poi proseguito. 

Nonostante il vaccino, da mesi, sia considerato alla stregua “dell’ultima speranza” per battere definitivamente il Covid-19, Bolsonaro ha deciso di non fidarsi del prodotto della Pfizer e ha invitato anche la popolazione brasiliana a non farlo. L’augurio, rimane quello che non si debba pentire di dichiarazioni così accese e controverse, così come già accaduto per quelle sul Covid ad inizio pandemia

Carlo Alberto Ribaudo