Le profezie del Ragno Nero avevano previsto la delicata situazione tra Russia e Occidente. Ecco come forse andrà a finire

Il Ragno Nero – ovvero tutta una serie di profezie che sono note per essere molto più chiare di quelle di altri profeti – colpisce ancora e lo fa proprio riferendosi all’attuale situazione che coinvolge l’Ucraina. Come ben sapete ogni anno mi dedico nel fornirvi nei primi giorni dell’anno un’interpretazione del testo del monaco, un lavoro fatto con passione e con costanza. Quelle del 2022 sono state in un certo modo già avverate, ma il 2022 non parla tanto della Russia. Perchè questa dimenticanza da parte del famoso monaco? Perchè ne ha parlato in realtà nel 2021, anno dedicato – guarda caso – alla corona di San Nicola, ovvero la Russia.

“Ho visto sorvolare la terra di San Nicola da un’aquila a tre teste, che portava sull’ala sinistra una corona reale.

Ho visto anche i mietitori prendere la falce e avviarsi al lavoro cantando un inno sacro. Ma non riuscivo ad afferrare bene le paro­le. Alle volte mi sembrava un inno di gioia; altre volte di dolore”, è così che inizia il testo relativo al 2021, ma il successivo paragrafo è ancora più chiaro dato che viene affermato:

“Ho visto sei donne correre tra le spighe di grano, rovinando il raccolto. Ho visto l’aquila scagliarsi su di loro, strappando gli occhi e i capelli.

Poi l’aquila si rifugiò tra ì rami di una quercia la cui punta era bruciata, come se un fulmine l’avesse colpita”.

L’Ucraina è storicamente considerata il granaio d’Europa e l’aquila, simbolo di potenza ma anche della Russia, chiaramente colpisce chi si oppone a lei. Ma proprio qua il testo diventa enigmatico, forse presagendo l’intervento di una donna che possa risolvere la situazione. A riguardo – l’interpretazione da parte del vostro umile appassionato di profezie – può portare a due ipotesi: o un passaggio di poteri in Russia o all’intervento di una figura femminile che abbia il potere di riportare pace. A favore della seconda ipotesi vi è l’espressione che dietro alla donna vi sia un bambino con un mantello a stelle e strisce, forse vuol dire che dietro di lei vi è una richiesta da parte degli USA.

Di sicuro le conseguenze per l’Europa saranno profondamente negative: “Nello stesso istante ho visto comparire da Occidente una pro­cessione. Alcuni uomini piangevano; altri gettavano in terra delle monete d’oro; altri ancora tracciavano segni, come per benedire la terra. Dalla processione si staccarono soldati che stringevano in pugno delle spade macchiate di sangue. Uno di questi andò vicino a un prete e pulì la spada nella sua veste”.

In parole povere il significato di questo testo? Pagheremo a caro prezzo quanto è successo a livello monetario e non solo.