Gossip

Scene di Nazismo per una serie TV a Varsavia, ma sui social si era creata confusione e si era sparso il panico

Le bandiere erano state esposte a Varsavia in Polonia per girare le scene di un film. Il film è una nuova serie televisiva storica – Ludzie i bogowie – che sta già avendo una grandissima eco.

La serie TVP che si traduce come “People and Gods” racconta le vicende legate all’unità dal nome in codice “Claw”, operante durante la seconda guerra mondiale a Varsavia, nelle strutture del controspionaggio del quartier generale ZWZ-AK. Il suo prototipo era la famosa unità di combattimento del controspionaggio nome in codice “Wapiennik”, fondata nel 1941, e uno dei suoi compiti principali era quello di liquidare le persone condannate da sentenze di tribunali clandestini.

Secondo i registi, gli eventi mostrati nella serie sono stati ispirati da azioni reali, che erano molto diffuse nella Varsavia occupata. Pertanto, dal punto di vista storico, la sua valutazione è stata intrapresa dal Dr. Bartłomiej Szyprowski – uno specialista nella magistratura dello Stato ombra polacco.

Secolo Trentino