Ambiente

Terremoto molto forte lungo l’Adriatico, tremano le Marche

Forte scossa di terremoto di 5.6 gradi di Magnitudo, che poco dopo alle 7.00 di stamattina si è fatto sentire dall’epicentro fino a tutta la costa italiana adriatica, fino in Alto Adige.

I dati sismici più precisi: M 5.6 – 22 km NE of Marotta, Italia – IV alle 2022-11-09 07:07:27 (UTC+01:00)
Grado geografico: 43.930°N 13.310°E. Il sisma è evidenziato in rosso nella mappa allegata. La scossa è stata seguita da altri due episodi di 3.1 e 3.4 di Magnitudo. Fonte USGS, rilevamento dal sistema dell’Istituto Geologico degli Stati Uniti è un’agenzia scientifica del Governo degli Stati Uniti.

La profondità di registrazione nel punto di rilevamento di INGV , l’Istituto Nazionale di Geofisica italiano, è invece di 8 km e la Magnitudo di 5.7. Una lieve oscillazione tra i diversi punti di rilevamento è normale.

Al momento in regione in Trentino e in Alto Adige non risultano danni, nonostante la scossa di sia percepita in modo forte e chiaro.

Nelle ore precedenti, come evidenziato in arancione nella mappa allegata, vi erano state delle scosse con epicentro in Liguria, nella settimana precedente si erano avvertite, come si evince dai dati INGV, diverse piccole scosse lungo la dorsale che caratterizza l’Italia per la sua sismicità, lungo la linea di frattura. Il sisma odierno è stato registrato lungo tutta la dorsale.

Altre informazioni relative a danni a persone o cose nella zona interessata dal sisma non sono ancora state rese note. 9.11.2022 ore 8.00. MC

Secolo Trentino