Se Speranza pensa più ai rom che al Sud

speranza censimento

Caro Roberto Speranza, quando ti ho conosciuto eri un giovane rappresentante di Istituto. Hai deciso di denunciare Salvini per il suo censimento sui migranti, invece dovresti farlo tu un censimento e farlo oggi.

Oggi iniziamo gli esami di maturità anche in Basilicata, nelle nostre scuole in molti finiranno la scuola dell’obbligo.

Vai fuori dalle scuole e fallo lì il censimento. Scopri quanti maturandi hanno scelto di andare via per laurearsi o per lavorare, scopri quanti di loro lo faranno non scegliendosi l’università più vicina ma optando per una università lontana, nella speranza di trovare altrove la possibilità di realizzare i propri sogni e i propri desideri. Verifica quanti maturandi di cinque, dieci, venti anni fa che hanno scelto di laurearsi altrove non sono più rientrati. Scopri quanti di quelli che si sono laureati qui o hanno concluso gli studi alla maturità sono andati via per lavorare.

Caro Roberto Speranza, fallo questo censimento e scoprirai che ai giovani lucani avete tolto anche la…speranza. Spes ultima dea, la fuga per i lucani e per troppi meridionali è il vostro fallimento politico e sociale.

Non nasconderete questo fallimento parlando di leggi razziali, quelle per le avete fatte voi mentre parlavate di questione meridionale, lo avete fatto quando vendevate la nostra terra.

Ci avete voluti emigranti, poveri e disperati per poterci cancellare e dominare.

Calpestati ci ribelleremo..

Antonio Tisci
Informazioni su Antonio Tisci 14 Articoli
Avvocato e politico del Sud Italia