Lega accusata di essere nemica dell’Italia. Salvini: “vogliamo fermare Governo che mette a rischio democrazia”

Nelle scorse ore il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri aveva rivolto pesanti accuse alla Lega, affermando a margine del Consiglio di Economia e Finanza (Ecofin) a Bruxelles, come la stessa promuovendo l’uscita italiana dall’euro “sia nemica degli interessi dell’Italia e dei risparmi degli italiani”.

Non pago il Ministro Gualtieri ha aggiunto come l’attuale Governo stia lavorando per abbassare le tasse e mettere il debito pubblico “su un percorso di discesa” senza dover tagliare gli investimenti. Roberto Gualtieri ha poi rincarato la dose attaccando anche Matteo Salvini, reo di aver alzato le tasse e aumentato il debito pubblico con il suo operato al Governo.

Proseguendo nelle dichiarazioni il Ministro ha elogiato la manovra economica, affermando come il Governo giallorosso non voglia adottare “dolorosi aggiustamenti” e come lo stesso non andrà a ricercare le risorse nell’aumento delle tasse o dai tagli alla spesa sociale ma da una forte e continua lotta all’evasione.

A seguito di queste pesanti dichiarazioni non si è fatta attendere la replica del leader della Lega Matteo Salvini che, rispondendo al Ministro dell’Economia, ha affermato: “Nessuna uscita dall’Euro o dall’Europa, la Lega vuole solo fermare un governo che mette a rischio la democrazia, la sovranità e i risparmi degli Italiani. Sabato e domenica saremo in più di 1.000 piazze italiane per informare e raccogliere firme: #stopmes”.

(Fonte: ANSA)